Home / Articoli / Operazione Bikini: È così efficiente il metodo di Kayla Itsines?

Operazione Bikini: È così efficiente il metodo di Kayla Itsines?

Una delle regine di Instagram, Kayla Itsines, è diventata una guru proponendo un rivoluzionario sistema di allenamento… Ma funziona?

I prima e dopo più famosi di Instagram portano la firma di Kayla Itsines. Questa Fitgirl è diventata una nuova guru della vita sana sui social network e le sue follower non dubitano nel condividere le fotografie dei suoi before and after dimostrando che seguono alla lettera le indicazioni del Bikini Body Guide, la bibbia del metodo maggiormente famoso come BBG. Infatti, donne di tutto il globo si sono iscritte a questo nuovo trend healty e hanno messo in moto i loro cronometri per rispettare gli intervalli di sette minuti che Itsines sfida a compiere per tre volte alla settimana.

Kayla Itsines BBG

Due circuiti al giorno, tre volte alla settimana, intervallati da altri di cardio a bassa intensità o LISS. Vale a dire, lunedì, mercoledì e venerdì un allenamento diviso in due circuiti che si completano in mezz’ora (sette minuti per circuito, che si ripete due volte, in totale 14 minuti ciascuno) e cardio a bassa intensità, come camminare o fare una passeggiata in bici, negli altri giorni. Sembra facile, no? Certo è che, nonostante l’apparente semplicità, l’intensità richiesta dai circuiti, composti da quattro esercizi con e senza peso, che devono ripetersi senza rest fino a completare il tempo, è elevata.

Come spiega il personal trainer Marcos Camin, introdurre l’allenamento ad alta intensità o HIIT è una strategia molto efficiente per eliminare il grasso accumulato, anche dopo aver completato l’esercizio. In questo modo, in poco tempo si possono ottenere grandi risultati. “Con i circuiti si lavora sui muscoli, ma si suda anche, dato che debbono essere completati in poco tempo e includono esercizi aerobici come i Burpees o gli squat con salto. Inoltre, comprendono catene muscolari grandi, il che migliorerà la nostra coordinazione intermuscolare, brucerà più calorie, ci annoierà meno e aumenterà la nostra forza funzionale”, aggiunge il PT.

Kayla Itsines BBG

D’altra parte, il cardio a bassa intensità favorisce il riposo attivo tra le sessioni intense, aiutando a bruciare i grassi e, cosa ancora più importante, “generando una certa simpatia verso l’esercizio fisico, il che avvicina le persone a una vita più salutare”, afferma l’esperto. Camminare, anche se brucia le calorie in minor misura rispetto ad altre attività come il Running, è molto efficiente per eliminare il grasso accumulato senza mettere a rischio né la salute né la massa muscolare (cosa che invece accade con l’esercizio aerobico intenso a lunga durata).

Anche lo stretching è uno dei punti di forza del metodo di Kayla”, afferma Camin. “Fare stretching aiuta a mantenere la salute muscolare, avere un miglior recupero per la seguente sessione e a evitare gli odiosi DOMS”, aggiunge. In questo senso, difende anche il ruolo dello stretching nella flessibilità ed elasticità dei muscoli.

Vantaggi del metodo Kayla Itsines BBG

  • Semplice. La guida ha un design attraente, accompagnato da immagini molto didattiche. Inoltre, le spiegazioni, sia dell’allenamento che della nutrizioni, sono molto chiare e complete.
  • Completo. Tratta tutti gli aspetti necessari per dimagrire e mettersi in forma: la forza e resistenza muscolare, la capacità aerobica, l’elasticità e mobilità del corpo e persino linee guida di nutrizione.
  • Permette di progredire. Partendo da un pre-allenamento più semplice, le settimane aumentano in intensità dell’allenamento, permettendo un’evoluzione.
  • Avvicina all’Healty Life. Il fatto di spingere a una vita salutare e attiva è il modo migliore di motivare la gente e a far sì che questa, a sua volta, si veda meglio.

Ciò che NON otterrai con le BBG

  • Allenamento personalizzato.

    Le guide non hanno conto delle circostanze individuali della persona, quindi non garantisce che uno sia in grado di portare a termine tutti gli esercizi che sono presenti. Inoltre, diversi corpi richiedono obiettivi diversi, e queste differenze non si possono trovare in un piano così generico.

  • Progressi a lungo termine

    Per continuare a migliorare, o persino per mantenere ciò che hai ottenuto con grande sforzo, è necessario fare un ulteriore passo e uscire dalla comfort zone. Per questo, arriva il momento in cui i circuiti non sono più sufficienti ed è necessario includere sessioni di forza per proteggere e aumentare la massa muscolare, incaricata, tra le altre cose, di bruciare calorie.

  • Evitare lesioni.

    Mancando la supervisione di un esperto, il rischio di subire qualche lesione non realizzando bene gli esercizi esiste, come il rischio di non approfittare al massimo dei suoi effetti benefici facendoli male.

Il successo del metodo Kayla risiede in tre fattori chiave: la creazione di una comunità che si motiva e viralizza condividendo foto dei prima e dopo, che include una dieta come elemento chiave all’interno dell’allenamento e che è diretto a ciò che la maggior parte delle donne cerca: vedersi più toniche e in forma.

Ma per ottenere ancora di più dall’allenamento, si può sempre ricorrere a un personal trainer qualificato che assista, corregga e modifichi gli esercizi in base agli obiettivi e necessità di ogni persona.

About Aaron

Potrebbe interessarti

fit tiramisù light

Fit Tiramisù proteico: un classico rivisitato!

Il Tiramisù penso sia uno dei dolci più apprezzati nel mondo, e quello più rimpianto …

Rispondi