Home / Alimentazione / Fitness, il crescente uso della vitamina D

Fitness, il crescente uso della vitamina D

Durante gli ultimi dieci anni le vendite di vitamina D sono volate alle stelle, ed è normale se teniamo conto dei benefici che apporta.

Durante gli ultimi dieci anni le vendite di vitamina D sono volate alle stelle, ed è normale se teniamo conto dei benefici che apporta, che vanno oltre il rafforzamento delle ossa.

Fitness Vitamina D

Stando a un sondaggio condotto dal Consiglio di Nutrizione Responsabile (CRN), il 66% degli statunitensi che assumono integratori, includono un integratore di vitamina D, un 16% in più rispetto all’anno scorso.

Questo è dovuto in gran parte al recente consiglio da parte dell’Istituto di Medicina come quantità giornaliera di vitamina D che dobbiamo ingerire. I nuovi valori sono:

400 IU di vitamina D per bambini fino a 1 anno (+100%).

600 IU tra 1 e 50 anni (+200%).

600 IU tra 51 e 70 anni (+50%).

800 IU con età superiore ai 70 anni (+33%)

Con questi nuovi valori, le vendite non faranno che aumentare negli anni. I nutrizionisti avvertono che è difficile assumere queste quantità, persino seguendo una dieta salutare ricca di pesce e latticini, perciò si rende necessario l’acquisto di un integratore vitaminico.

Non molto alimenti contengono la vitamina D, e occorrerebbe abusare di quelli che la contengono per arrivare alla quantità consigliata. Per esempio, 600 IU sono l’equivalente di 6 bicchieri di latte.

Alcuni esperti sostengono perfino che le nuove quantità consigliate dall’Istituto di Medicina siano ancora al di sotto dei livelli a cui dovrebbero essere. Alcuni credono che la quantità giusta dovrebbe essere di 2.000 IU e per chi supera i 30 anni dovrebbe aggirarsi sui 3.000 IU.

About Aaron

Potrebbe interessarti

foam roller

Stretching post workout con il foam roller.

In questo articolo vedremo un allenamento tipo con il foam roller, il nuovo attrezzo popolare …

Rispondi